AITE-ALASTOR

image
image
image
image
image

 

PERCORSO AITE-ALASTOR

da: Caselle in Pittari (loc. Caporra) a: Celle di Bulgheria (loc. Stazione Ferroviaria)

22 Km

Punto di partenza, l’abbeveratoio in località Caporra. Il tracciato segue le strade sterrate che collegano le aree montane e collinari di Caselle in Pittari con le zone agricole del fondo valle. Il percorso non presenta particolari difficoltà ad eccezione di brevi tratti nell’alveo del fiume Mingardo.

La parte alta del tracciato lambisce la stupenda foresta del Monte Centaurino (1.453 m s.l.m.) e si affaccia sulla valle del Bussento. In questo tratto del percorso il paesaggio è dominato da zone agricole e pascoli abbandonati. Gli ampi spazi lasciati dai pascoli  lentamente vengono ricoperti da vegetazione pioniera, come la ginestra odorosa e il biancospino. Proseguendo si incontrano boschetti di ontano napoletano, pianta endemica del sud Italia, associati ad altre specie arboree meno frequenti, come l’acero montano. Dove il terreno è più umido il sottobosco è ricoperto di felce aquilina.

Raggiunta Costa Perecara si lascia la vallata del Bussento per entrare in quella del fiume Mingardo. Cambia il bacino idrografico e cambia anche il paesaggio. Il territorio a valle dell’abitato di Alfano è molto più ricco di aree coltivate, la vegetazione naturale lascia spazio a uliveti, vigneti e orti. Il percorso aumenta in pendenza e si passa da 600 m di quota a 120 m in soli 6 chilometri.

Arrivati sul fiume Mingardo si lasciano riposare i cavalli e si prende contatto con l’ambiente circostante. Da questo punto in poi il tracciato segue in gran parte l’alveo del fiume. In alcuni punti è necessario guadare per cercare terreni stabili e poco faticosi. La vegetazione ripariale delimita il corso del fiume e in alcuni tratti è possibile attraversarla per seguire il percorso migliore.  L’ultimo pezzo della tappa segue una strada sterrata ai margini della vegetazione fino alle poste dei cavalli che sono posizionate in prossimità della stazione ferroviaria di Celle di Bulgheria.