ABASTE-XANTO

image
image
image
image
image

 

PERCORSO ABASTE-XANTO

da: Sant’Arsenio (loc. Monte Carmelo) a: Sassano (loc. San Nicola)

31 Km

Nella prima parte del percorso si segue la strada che attraversa l’intera vallata. Dopo poche centinaia di metri si lascia l’asfalto e si prende il vecchio sentiero dei pellegrini, che porta dal Santuario della Madonna del Carmine (955 m s.l.m.) al paese di Sant’Arsenio (444 m s.l.m.). Il dislivello è accentuato, circa 500 m in poco più di 5 Km di percorso. Il primo tratto va attraversato con cavallo a mano. Il sentiero è stretto e il fondo è instabile per la presenza di ciottoli grossolani. A compensare le difficoltà della discesa si contrappone il paesaggio straordinario dell’intero Vallo di Diano. Visto dall’alto, e nel suo insieme, si riesce a percepire la bellezza di questi luoghi, un tempo territorio rurale di enorme fascino.

Arrivati a valle, si attraversa l’abitato di Sant’Arsenio fino a raggiungere gli argini del fiume Tanagro. Il fiume ormai imbrigliato, si nasconde dietro gli alti argini edificati per strappare territori fertili ad una natura ricca e incontaminata. Il percorso segue il fiume per più di venti chilometri, su una strada sterrata poco frequentata. I radi boschetti di pioppi fanno ombra ristoratrice ai passanti, soprattutto nei mesi più caldi quando l’afa toglie il respiro e la luce del sole la abbaglia la vista. Le cannucce di fiume ricoprono gli argini e nascondono gli ultimi sopravvissuti dell’antica battaglia tra uomo e natura. Non è difficile ascoltare lungo il percorso i versi della gallinella d’acqua, dell’usignolo di fiume, della cannaiola, oppure vedere il librarsi di un airone cenerino, di una garzetta o il volo sicuro di un cormorano.

Lasciata la strada sterrata, che fiancheggia il fiume Tanagro, al Ponte dei Capuccini, si segue la pista ciclabile che porta fino all’abitato di Sassano. Si attraversano le strade del paese e ci si inerpica lungo la strada che porta alla  Valle di San Nicola. Poco meno di due chilometri e si arriva al punto tappa Xanto.